Android Jelly Bean per Galaxy Tab

Android Jelly Bean per Galaxy Tab

Tempo di lettura: 2 minuti

In realtà è uscito un pò di tempo fa (il 6 Ottobre, per la precisione)  ma solo ieri il prode Stimpz0r ha rilasciato una nuova release che contiene la correzioni di bug e quasi tutte le caratteristiche rendono AOKP una delle ROM migliori in circolazione.

Il changelog ufficiale parla di:

  • (+) NEW: status bar / navigation bar / notification panel colour & transparency
  • (+) NEW: about AOKP SGT7 re-added
  • (+) NEW: volume slider in notification area
  • (+) NEW: option to toggle UMS by clicking the notification
  • (+) NEW: touchscreen clock speed (ported from ICS builds)
  • (+) NEW: gpu overclock (ported from ICS builds)
  • (+) NEW: CM File Manager included
  • (*) FIXED: changing lcd density will not reboot into recovery
  • (*) FIXED: Torch working and included
  • (*) UPDATED: change to CM Apollo repo (more up to date than sbradymobile version currently)
  • (*) UPDATED: Android 4.1.2

 

Piccole cose, tutto sommato, se confrontate con il vero cambiamento: Jelly Bean e non più Ice Cream Sandwich.

(altro…)

Galaxy Tab al massimo con AOKP Milestone 6

Galaxy Tab al massimo con AOKP Milestone 6

Tempo di lettura: 2 minuti

Stimpz0r, prode sviluppatore di XDA  che si è preso la briga di fare il porting del progetto AOKP anche per il glorioso Samsung Galaxy Tab 7, annuncia con orgoglio il rilascio della Milestone 6, l’ultima release di AOKP basata su Ice Cream Sandwich.

AOKP, ricordo, è l’acronimo di Android Open Kang Project (il progetto originale è qui), e nessuno spiega chi, o cosa sia Kang, o perchè il tema grafico di AOKP converga sempre sugli unicorni (presenti nell’animazione di boot, come sfondo, nel menu di sistema…). Ne prendiamo atto e continuiamo.

Ci sono parecchi elementi presi da CyanogenMod e sono state aggiunte molte personalizzazioni, a partire dalla possibilità di utilizzare Apex Launcher come gestore della schermata Home (in alternativa, c’è Trebuchet di CyanogenMod). Personalmente, utilizzo Nova Launcher, che alla fine è parecchio simile, ma a mio avviso gestisce meglio le schermate in orizzontale (utile quando uso il Galaxy Tab in macchina come navigatore).

Le caratteristiche salienti sono tutte presenti nelle schermate di configurazione “ROM Control“, opzione raggiungibile da Impostazioni di sistema. Troviamo la personalizzazione dei comandi a video e la possibilità di disabilitare i tasti capacitivi del Galaxy (utile quando metti il tablet in mano a un bambino e vuoi davvero impedire che faccia qualche danno), la modifica del lockscreen con l’aggiunta di applicazioni rapide, meteo e calendario; inoltre, è possibile regolare l’overclock del dispositivo fino a 1400 MHz per dare un pizzico di brio in più al tablet.

Personalmente, è da oltre un anno che il tablet è impostato a 1200 MHz (1400 MHz  quando gioco con MAME4Droid), e non ho riscontrato grossi problemi nè di stabilità, nè di durata della batteria, e le prestazioni sono decisamente migliorate.

(altro…)

Bye bye Overcome, welcome AOKP

Bye bye Overcome, welcome AOKP

Tempo di lettura: 1 minuto

E di pochi giorni fa la notizia che il Team Overcome, nella persona di AlterBridge86, ha annunciato che per impegni personali non potrà più seguire il progetto.

Giustamente, fa notare che ci sono centinaia di developers solo sul forum di XDA, quindi non c’è niente da temere: morta una ROM se ne fa un’altra.

E’ un grande peccato, la versione Overcome era un punto di riferimento nelle ROM per Samsung Galaxy, soprattutto per il vecchio modello da 7 pollici (GT-P1000). Non ci resta che sperare in qualcuno che possa prendere in mano le redini del progetto: lasciarlo morire così, da solo, è un grandissimo spreco.

Nel frattempo, il prode Stimpz0r di XDA rende disponibile la build#40 di AOKP, ovvero Android Open Kang Project, la release basata su ICS versione 4.0.3 di cui avevo già parlato in questo post.

(altro…)

Samsung Galaxy Tab 7 con ICS, grazie a Open Kang Project

Samsung Galaxy Tab 7 con ICS, grazie a Open Kang Project

Tempo di lettura: 4 minuti

Il tablet di Samsung che non muore mai, il Galaxy Tab 7 (GT-P1000), portato a nuova vita grazie ad AOKP, ovvero Android Open Kang Project (con lo zampino di XDA, ovviamente), un’ottima ROM basata sulla versione AOSP (Android Open Source Project) di Ice Cream Sandwich. Ok, dopo tutte queste sigle parliamo di fatti concreti, in Italiano.

AOKP è disponibile per molti dispositivi, ma sembra che alcuni modelli, fra cui appunto il Galaxy Tab 7, siano disponibili solo in versioni brandizzate; in questo caso specifico, il Galaxy Tab 7 di Verizon. A questo punto, entra in gioco un baldo utente di XDA, stimpz0r, che ha preso la build #38 e l’ha resa compatibile con il Galaxy Tab 7, versione GSM/CDMA e in questo post mette a disposizione il download e tutte le istruzioni del caso.

(altro…)

Hyperdroid Androidmeda 1.4.8 per Samsung Galaxy Tab 7

Hyperdroid Androidmeda 1.4.8 per Samsung Galaxy Tab 7

Tempo di lettura: 2 minuti

Nelle mie scorribande alla ricerca della “rom perfetta”, mi sono imbattuto in questa ROM che, a prima vista, mi ha intrigato per le caratteristiche dichiarate dal buon D.O.C. e da AF974, i due valorosi developers padri del progetto HyperDroid, ovviamente ospitato su XDA.

La lista delle numerossime modifiche effettuate ad Android GingerBread 2.3.6 XWJQ8 (la base della ROM, non AOSP) è presente nel post sul forum, ed è davvero interessante. Sono state prese alcune caratteristiche da CyanoGenMod (per la gestione della rete Wi-Fi, ad esempio), altre da Ice Cream Sandwich (il lockscreen) e sono state implementate moltissime modifiche e tweaks al kernel e alle funzioni principali del sistema. Quello che colpisce di più nell’immediato è la risoluzione dello schermo, che al primo avvio lascia un attiminino spiazzati: c’è troppo spazio! Infatti, grazie all’integrazione con SpareParts, è possibile scegliere direttamente dalle impostazioni la densità dello schermo in DPI; i  4 preset disponibili sono LDPI (120),  MDPI (160), HDPI (240) e XHDPI (320). Di default parte a 160 DPI, e lo spazio su schermo aumenta di un buon 30%, a scapito ovviamente della dimensione dei caratteri; a 120 DPI lo spazio aumenta ancora, ma i caratteri sono al limite della leggibilità. In fondo, lo schermo del Galaxy Tab GTP-1000 non è un campione di risoluzione, e dopo qualche ora sono ritornato alla risoluzione di fabbrica, ovvero 240 DPI. Devo ammettere, però, che le pagine Internet a 160 DPI sono migliori, nonostante i caratteri davvero piccoli.

(altro…)

Ultimo update di il .

Pagina 1 di 212

Pin It on Pinterest