Backup gratis delle foto con Amazon

Backup gratis delle foto con Amazon

Tempo di lettura: 2 minuti

Per la precisione, si parla di Amazon Prime Photos (incluso in Amazon Drive), servizio di backup basato sul cloud di Amazon disponibile gratuitamente per i clienti Amazon Prime. Quindi, prima di tutto, occorre essere abbonati al servizio Prime di Amazon, al costo di 19,99 Euro/anno cosa che, se fate acquisti su Amazon regolarmente, è praticamente una scelta obbligata.

In sostanza, Prime Photos offre il backup gratuito e illimitato delle proprie fotografie; per eseguire il backup, è possibile usare l’app per Android e iOS; in alternativa, per computer fissi, c’è l’applicazione per Windows e Mac OS X. Tutti i software si possono scaricare seguendo questo link.

Il servizio è molto semplice: scelta la “fonte” delle vostre foto (cellulare, tablet, computer…) il programma si occupa di copiare semplicemente le foto nel cloud di Amazon; una volta terminato l’upload delle foto, si possono visualizzare, ricercare, modificare (colori, inclinazione e poco altro, niente effetti speciali!) e raggruppare per album.

Gli album, come anche le singole foto, sono condivisibili tramite link via e-mail, oppure come come post su Facebook e Twitter.

(altro…)

L’app fotocamera “made in Google”

L’app fotocamera “made in Google”

Tempo di lettura: 1 minuto

Ed ecco che, poco tempo fa, Google ha rilasciato una nuova app per la fotografia, o meglio: una nuova applicazione per scattare fotografie.

Google Camera è l’applicazione predefinita sugli smartphone della serie Nexus, ed ora è diventata disponibile per tutti. Ma cosa rende questa applicazione almeno degna di essere provata?

E’ molto semplice: le nuove modalità di scatto Photo Sphere e Sfocatura Obiettivo.

La prima modalità vi consente di riprendere la scena con una visuale a 360 gradi (anche sopra e sotto, quindi sono più di 360…); vengono scattate numeroso fotografie in modalità assistita, e dovrete ruotare su voi stessi e inquadrare dove vi viene segnalato. Alla fine della ripresa, verrà creata una foto unica che ritrae la scena in tre dimensioni, e scorrendo il dito sullo schermo potrete letteralmente “dare un’occhiata intorno”.

(altro…)

Ultimo update di il .

Pin It on Pinterest