Tempo di lettura: 0 minuto

Mi piace scrivere di quello che mi interessa, e mi piace costruire siti web. In effetti questo sito è un divertente esperimento che coinvolge WordPress, ElegantThemes (per il tema principale), Notepad++, Photoshop, HostGator (per l’hosting), NameCheap (il registrar del dominio) e qualche Pino sparso.

Non ho il tempo materiale per essere “sulla notizia”, quindi non troverete facilmente news in anteprima (oh beh, non si sa mai), però ogni cosa che trovate descritta nel mio sito è qualcosa che provato/visto/studiato personalmente. Mica noccioline, eh.

Personalmente, questo sito mi permette di tenermi in allenamento: la scelta del registrar e la gestione delle zone DNS, la gestione degli MX di posta (perchè il sito usa GSuite per gestire le mail), l’uso di SSH per maneggiare i files e per gestire gli script sul server (al posto dell’FTP), l’installazione, l’uso e l’update di WordPress (e quindi ci metto anche un pochino di PHP, JavaScript, HMTL e CSS) e il testing dei plug-in, le procedure di backup del sito e del database mySQL e, per finire, l’aspetto grafico.

A questo proposito, infatti, dopo aver provato e personalizzato diversi temi gratuiti per WordPress, ho deciso di tentare un’altra strada, ovvero quella dei temi professionali a pagamento. Utilizzo principalmente i temi di ElegantThemes, e posso dire che lavorare su un tema professionale, che offre anche un certo livello di supporto da parte degli sviluppatori, è decisamente un’altra cosa. Quindi, se cercate dei buoni temi per WordPress a prezzi decisamente abbordabili, Elegant Themes è un ottimo punto di partenza. E poi, se cliccate il link in questa pagina (nella colonna laterale) e magari sottoscrivete un abbonamento, io prendo il 50% di commissione. Sarebbe un gesto carino, sul serio.

Nel caso non fosse ancora chiaro, il link di Elegant Themes è un link di affiliazione: se per caso ci cliccate sopra e, sempre per caso, acquistate uno dei loro prodotti, è molto probabile che io riceva una piccola somma in denaro per avergli fatto pubblicità e per avergli portato un cliente. Un pò come una mazzetta, ma senza la mafia.

Pin It on Pinterest