Tempo di lettura: 2 minuti

Il lavoro svolto dai baldi giovani dagli occhi a mandorla su MIUI è davvero di altissima qualità; personalmente, ho provato diverse ROM, ma nessuna come MIUI è  bella a vedersi, ricca di funzioni, personalizzabile e soprattutto stabile, almeno con il Samsung Galaxy S2.

Da qualche tempo a questa parte, nonostante sia davvero soddisfatto di come si sia trasformato il mio SGS2 rispetto all’orrida ROM brandizzata TIM (davvero, povero GingerBread, mai vista una versione con icone peggiori), ho deciso comunque di spendere del tempo per provare qualche alternativa, anche se non ne ho davvero bisogno.

E’ che sono fatto così, mi piace provare cose nuove 🙂 .

Galnet MIUI

Alla fine, come ho scritto anche in questo post, mi sono imbattuto in Galnet, una versione modificata di MIUI da parte di un team Scozzese. L’ho testata qualche giorno, sufficiente per provare diverse release, partendo dalla 2.2.10 (stabile), fino alla 2.2.24, versione allineata con la Developer release di MIUI China (e Italia, of course). Alla fine ho constatato che l’unica versione che non ha portato nessun problema è stata la versione 2.2.10 (che infatti è una versione stabile), e oltretutto con questa versione la durata della batteria è leggermente aumentata; c’è da dire che uso l’Extended Battery Kit di Samsung da 2000 mAh, ma ho notato che alla fine della giornata sono arrivato con circa il 35% di batteria contro il solito 22%. A spanne, direi che stiamo intorno a un’ora e mezzo di utilizzo in più.

Di contro, Galnet MIUI, risulta meno affidabile appena ci si sposta dalla versione stabile a una developer, come la 2.2.24. Eseguito un flash pulito (quindi dopo un bel backup e formattazione della partizione dati mediante ClockWorkMod), questa versione soffre di riavvii inaspettati e di un consumo aumentato, anche rispetto alla MIUI standard (il processo Android arriva anche al 98% di utilizzo batteria).

Per finire, ho riscontrato che è meglio utilizzarla in lingua Inglese, perchè utilizzando la  patch per la traduzione la stabilità del sistema risulta minore (perchè? non lo so).

MIUI Agabey

Girovagando nel forum di XDA, ho trovato una versione interessante di MIUI, la Agabey. E’ una versione Turca, che rispetto alla versione standard di MIUI utilizza il SiyahKernel, uno dei migliori per tutte le ROM basate su AOSP e dichiarato compatibile con MIUI al 100%. Rispetto alla versione standard di MIUI, Agabey è indicato per le lingue di tipo RTL (Right To Left), come  l’Arabo. Viene fornito con il DSP manager, ottimo sistema per gestire le prestazioni audio del sistema con curve di equalizzazione differenziate per lo speaker del telefono, le cuffie e gli apparecchi Bluetooth, con la Gallery 3D di Android (la mia preferita, che stranamente manca in MIUI), SpareParts per le modifiche del sistema e l’applicazione per la fotocamera direttamente da CyanogenMod (migliore di quella standard, ma purtroppo soffre di qualche problema nell’interfaccia). Non è molto differente da MIUI (a parte il fatto che l’animazione di boot è una bandiera Turca che sventola allegramente sullo sfondo del deserto) e, in fondo, altro non è che MIUI con SiyahKernel e qualche tweak in più. Valida, ma preferisco la versione ufficiale, più semplice da aggiornare con il MIUI Rom Downloader.

Conclusioni

Dopo tutto questo girovagare sono tornato a MIUI in versione ufficiale. Probabilmente spenderò qualche giorno per testarla insieme al SiyahKernel , sperando che Antutu CPU Master e CPU Tuner non facciano strani scherzi…

Prima di eseguire il flashing della ROM occorre eseguire un backup del proprio dispositivo, con programmi dedicati come Titanium Backup oppure un Nandroid Backup mediante ClockWorkMOD.
 Le operazioni descritte in questa pagina potrebbero invalidare la garanzia del proprio dispositivo; inoltre non mi ritengo responsabile per eventuali danni o perdita di dati verificatisi a causa delle operazioni descritte qui o in qualsiasi altra pagina del sito. L'unico responsabile sei tu che non hai fatto un backup e non ti sei informato abbastanza, fidandoti del primo venuto. 

Hai letto fin qui? Sul serio? Allora forse ti sono stato utile!

About 

Da quando avevo 8 anni ho sempre giocherellato con qualcosa anche solo vagamente simile a un computer. Attualmente faccio il system administrator su sistemi Windows/Mac/Linux/Qualsiasi, ma in passato ho lavorato anche come illustratore, musicista, webdesigner e pubblicista, e mi sono divertito abbastanza, direi. Ciò non toglie che non svolga queste attività anche ora, solo che dalle 9 alle 18, faccio il system administrator. Tutto qui.

    Find more about me on:
  • facebook
  • googleplus
  • linkedin
  • twitter

Pin It on Pinterest

Condividi!

Dillo in giro