Tempo di lettura: 2 minuti

Nelle mie scorribande alla ricerca della “rom perfetta”, mi sono imbattuto in questa ROM che, a prima vista, mi ha intrigato per le caratteristiche dichiarate dal buon D.O.C. e da AF974, i due valorosi developers padri del progetto HyperDroid, ovviamente ospitato su XDA.

La lista delle numerossime modifiche effettuate ad Android GingerBread 2.3.6 XWJQ8 (la base della ROM, non AOSP) è presente nel post sul forum, ed è davvero interessante. Sono state prese alcune caratteristiche da CyanoGenMod (per la gestione della rete Wi-Fi, ad esempio), altre da Ice Cream Sandwich (il lockscreen) e sono state implementate moltissime modifiche e tweaks al kernel e alle funzioni principali del sistema. Quello che colpisce di più nell’immediato è la risoluzione dello schermo, che al primo avvio lascia un attiminino spiazzati: c’è troppo spazio! Infatti, grazie all’integrazione con SpareParts, è possibile scegliere direttamente dalle impostazioni la densità dello schermo in DPI; i  4 preset disponibili sono LDPI (120),  MDPI (160), HDPI (240) e XHDPI (320). Di default parte a 160 DPI, e lo spazio su schermo aumenta di un buon 30%, a scapito ovviamente della dimensione dei caratteri; a 120 DPI lo spazio aumenta ancora, ma i caratteri sono al limite della leggibilità. In fondo, lo schermo del Galaxy Tab GTP-1000 non è un campione di risoluzione, e dopo qualche ora sono ritornato alla risoluzione di fabbrica, ovvero 240 DPI. Devo ammettere, però, che le pagine Internet a 160 DPI sono migliori, nonostante i caratteri davvero piccoli.

Quello che comunque rende questa ROM un’ottima alternativa a Overcome 4.1.0 (dalla quale ha preso molto, e anche lo stesso AF974 ringrazia Alterbridge86, main developer di Overcome) è la durata della batteria. Non mi sono addentrato in test specifici, ma basandomi solo sulle mia esperienza di utilizzo, ricordo che utilizzando il tablet per una giornata, arrivando alla sera la batteria stava intorno al 30%. Ora, utilizzandolo con le stesse applicazioni e allo stesso modo, la batteria arriva tranquilla al 55-60%, lasciandomi la possibilità di non ricaricare il tablet per quasi 2 giorni di utilizzo. Lasciandolo semplicemente in stand-by con il Wi-Fi attivo, in una giornata la batteria è scesa solo del 4%. Non mi sembra male.

Per installare la ROM in questione, se il tablet è già rootato, basta semplicemente scaricare lo zip della ROM e installarlo da ClockWorkMod Recovery. La ROM è tipo WIPE, quindi il vecchio sistema viene totalmente cancellato. Il download potete farlo dal sito di XDA a questa pagina; scorrete il post un pò più basso, finchè non leggete un grosso WARNING; da li, cliccate sul bollino rosso. Appena installata la ROM, andate subito in Impostazioni, Spare Parts e disabilitate l’opzione “Modalità compatibilità”.

Buon flashing.

Prima di eseguire il flashing della ROM occorre eseguire un backup del proprio dispositivo, con programmi dedicati come Titanium Backup oppure un Nandroid Backup mediante ClockWorkMOD.
 Le operazioni descritte in questa pagina potrebbero invalidare la garanzia del proprio dispositivo; inoltre non mi ritengo responsabile per eventuali danni o perdita di dati verificatisi a causa delle operazioni descritte qui o in qualsiasi altra pagina del sito. L'unico responsabile sei tu che non hai fatto un backup e non ti sei informato abbastanza, fidandoti del primo venuto. 

Hai letto fin qui? Sul serio? Allora forse ti sono stato utile!

About 

Da quando avevo 8 anni ho sempre giocherellato con qualcosa anche solo vagamente simile a un computer. Attualmente faccio il system administrator su sistemi Windows/Mac/Linux/Qualsiasi, ma in passato ho lavorato anche come illustratore, musicista, webdesigner e pubblicista, e mi sono divertito abbastanza, direi. Ciò non toglie che non svolga queste attività anche ora, solo che dalle 9 alle 18, faccio il system administrator. Tutto qui.

    Find more about me on:
  • facebook
  • googleplus
  • linkedin
  • twitter

Pin It on Pinterest

Condividi!

Dillo in giro