Tempo di lettura: 2 minuti

Stamattina un amico mi porta un hard disk esterno Maxtor che ha smesso di funzionare dopo una caduta. Caso abbastanza classico, purtroppo.

Collegando l’hard disk, non si sente il classico rumore della partenza del disco, ma solamente una serie di velocissimi bip, e ovviamente il disco non viene nemmeno visto dal sistema.

Per mio scrupolo, lo apro e verifico che il problema non sia il controller SATA-USB. Vana speranza, il controller funziona, verificando con un altro hard disk.

Rapida ricerca in rete, e apprendo che uno dei problemi comuni dei Seagate (fuori c’è scritto Maxtor ma dentro c’è un Seagate) è la testina che si attacca al piatto del disco (Ok, non si attacca nel senso letterale del termine, è un problema di frizione statica); leggo un sacco di commenti e consigli su diversi forum (anche un idiota che ha aperto il disco e staccato la testina dal piatto col cacciavite), ma alla fine il succo è “Lasciate stare, anche staccando la testina dal piatto in camera bianca, il disco forse si recupera ma i dati sono persi”.

Mi son detto: “Ok, e se provassi a dargli qualche schiaffone per cercare di staccare la testina dal piatto?”. E così ho fatto. Dopo diversi schiaffi, scossoni e shakerate varie, il disco era esattamente come prima. Quindi mi son detto “Visto che è da buttare, provo a fargli fare un bel volo… magari si riprende”.

Incredibilmente, s’è ripreso. Dopo un paio di tuffi dall’altezza di circa un metro, con atterraggio di spigolo, l’hard disk si è risvegliato. E non solo: funziona pure, e ci sono anche tutti i dati. E per finire, un bel check dello stato S.M.A.R.T. mi riassume la situazione con “Disk ok, no error”. Ovviamente non mi fido di un hard disk che ha fatto bungee jumping senza elastico, quindi dopo il recupero dati il disco andrà in pensione.

E stavolta è andata bene. 🙂

 

 Update:

In effetti, due giorni dopo il recupero, il disco ha iniziato a segnalare degli errori S.M.A.R.T. di tipo “unrecoverable”. Ho fatto bene a non fidarmi.

About 

Da quando avevo 8 anni ho sempre giocherellato con qualcosa anche solo vagamente simile a un computer. Attualmente faccio il system administrator su sistemi Windows/Mac/Linux/Qualsiasi, ma in passato ho lavorato anche come illustratore, musicista, webdesigner e pubblicista, e mi sono divertito abbastanza, direi. Ciò non toglie che non svolga queste attività anche ora, solo che dalle 9 alle 18, faccio il system administrator. Tutto qui.

    Find more about me on:
  • facebook
  • googleplus
  • linkedin
  • twitter

Pin It on Pinterest

Condividi!

Dillo in giro